I’m a nerd, I know..

I’m a nerd, I know..

Sono una nerd di serie tv. Lo so e mi piace esserlo!

Molti miei amici, compreso il mio compagno, non capiscono cosa ci trovi di così interessante nel seguire delle serie tv, oltretutto guardarne molte in contemporanea…Non capiscono come una storia suddivisa in tanti episodi possa appassionare e non risultare lenta, lunga, meno avvincente e coinvolgente del sapere come si conclude una vicenda subito..come succede nei film. Il film ha un inizio e una fine, dura un’ora e mezza, due, anche tre volendo, ma se lo guardi sai come va a finire..a meno che non si tratti una trilogia, una saga.

Inutili i miei tentativi di spiegare perchè le serie tv mi piacciono così tanto.
Inutile precisare che non guardo tutte le serie tv che ci sono in circolazione, che ho dei miei gusti personali e che non seguo necessariamente le serie tv che vedono tutti perchè note o hanno un seguito pazzesco….Per esempio, io ho iniziato a guardare Game Of Thrones alla terza stagione e non l’ho fatto perchè tutti lo guardavano…Anzi, non mi ispirava affatto, poi un giorno ho voluto provare a guardare un episodio ed è stato colpo di fulmine. Breaking Bad non mi esalta così tanto come a molti, non guardo The Walking Dead anche se è una serie seguitissima…
Guardo ciò che mi ispira, quello che mi distrae, mi arricchisce in qualche modo, mi consola, mi fa ridere, mi fa piangere, mi intriga e sorprende….Seguo molte serie, questo è vero, ma non mi importa. Non mi perdo niente di ciò che mi piace, mi ricordo tutto ciò che guardo e mi piace anche e soprattutto parlare di ciò che guardo con persone che hanno lo stesso interesse.

Da quasi un anno mi sono iscritta a un forum di serie tv. E’ un forum in cui si può discutere degli episodi delle serie tv in onda, anche concluse, si possono scoprire le nuove uscite, informarsi su questo universo parallelo e anche parlare e discutere di altro.

Ho provato in tutti i modi a convincere il mio compagno a guardare qualche serie tv, ma ogni volta che ne abbiamo iniziata una, verso la quarta puntata ha voluto mollare….
L’unica serie tv che è riuscito a terminare, la prima e unica stagione finora uscita, ci sarà la seconda penso in autunno, è Love di Netflix. E’ comunque un gran bel traguardo…….
p12486682_b_v8_ab

Io ultimamente mi sono impallata dietro a un family drama….Switched at Birth.
E’ la storia di due ragazze che sono state scambiate alla nascita e per sedici anni sono cresciute nella famiglia sbagliata….Le due famiglie, una volta scoperta la verità, inizieranno a vivere insieme e a conoscersi e ci saranno chiaramente mille mila drammi, novità, situazioni difficili e delicate, ecc…..Non è male, per niente…è interessante come serie, anche perchè vengono affrontati temi attuali e in maniera non scontata o banale, dal mio punto di vista. Non ha niente a che vedere con altre serie fatte certamente in maniera moooolto più complessa e anche per me più avvincenti da seguire. Questa serie mi distrae e rilassa tutto sommato.
switched-at-birth-gallery

 

Annunci
Non svegliare can che dorme

Non svegliare can che dorme

Da ormai diversi anni, d’estate io vado in vacanza con le mie amiche, il mio ragazzo con gli amici e poi dedichiamo del tempo solo a noi due….Lascio perdere il fatto che questa nostra “abitudine” viene vista davvero male da amici e parenti…nemmeno avessimo detto di essere una coppia aperta o che ci droghiamo o chissà che cosa realmente shoccante. Non mi sorprende più il giudizio della gente…..
Quest’anno, però, io sono stata via 10 giorni con due amiche e il mio compagno ha lavorato..anche ad Agosto..motivo per cui alla fine non abbiamo neppure organizzato qualcosa da fare insieme io e lui.
Dato che i tempi sono bui, il lavoro è precario, i soldi non fanno la felicità, ma certamente renderebbero la vita più serena, il mio compagno ha certamente più spirito di risparmio di me e in ogni caso…anche lavoro permettendo…per quest’anno avrebbe comunque voluto rinunciare alle vacanze estive.
A me manca fare una vacanza con lui e quando si tratta di certe cose mi rendo conto che mi infantilisco e quasi punto i piedi finchè non ottengo ciò che voglio…peccato che alla fine ultimamente la mia tenacia non mi ripaghi mai!!
Torno dai 10 giorni di vacanza e, tralasciamo il fatto che il mio compagno mi è venuto a prendere con soli 35 minuti di ritardo dopo che mi ero sparata 10 ore di viaggio in macchina…..arrivo a casa e trovo tutto perfetto…mi aveva anche messo in fresco una bottiglia di prosecco, perchè sa che mi piace un sacco il prosecco bello fresco…Trovo la casa tutta bella in ordine, lui pieno di attenzioni e continua a fare riferimenti a quanto vorrebbe sposarsi l’anno prossimo…l’estate prossima più precisamente.
Festeggeremo 10 anni insieme l’estate prossima..sarebbe bello sposarsi….
Lui parla di queste cose, ma io non so come non ci credo per niente che tutto ciò avverrà. Sarà stato un momento, il suo..io minimizzo, sto al suo gioco…e faccio bene perchè, nemmeno fosse una donna in preda agli sbalzi ormonali del ciclo mestruale…RITRATTA!

Mi sembra quasi di essere Francesca Cacace, la protagonista del telefilm anni ’90 “La Tata”..il suo capo le dice “Ti amo” in aereo, credendo stesse per precipitare e poi, scampato il pericolo si rimangia le parole…
tata002-la-tata_charles-shaughnessy_fran-drescher_kika3694204
Ecco, mi sento così, ma io me l’aspettavo.
Voglio dire, stiamo insieme da più di 9 anni, conviviamo da quasi 3 anni, la nostra non è una storiella passeggera, ma facciamo dei progetti futuri insieme..conosco io mio pollo insomma, lo conosco più di quanto io conosca me stessa tra un pò…
Io non ho la smania del matrimonio, ma non me ne devi parlare come una cosa che vorresti fare, come una tappa che senz’altro raggiungeremo insieme e che costruiremo in armonia noi due..Vivo bene anche così, non devo sposarmi per avere la certezza che il nostro sia un amore con la A maiuscola, vero, sincero, duraturo, e bla bla…Non mi serve un pezzo di carta, una festa e tutto quello che il matrimonio implica….
Ma se poi me ne parli, stuzzichi la mia curiosità e in fondo quel desiderio latente che in me non emerge prepotentemente, ma c’è….allora mi metti in CRISI, mi fai SPERARE, mi ILLUDI….
E’ una questione su cui nemmeno io ho le idee troppo chiare, ma d’ora in poi o se ne parla perchè si fa, oppure non ne voglio più parlare.

Questione archiviata. Forse.

 

Age Sours

Age Sours

In questi giorni diverse cose hanno attirato la mia attenzione e mi hanno fatto riflettere parecchio..non c’è una sola cosa di cui parlare, ma tante messe insieme..

Oggi ero a pranzo dai suoceri con il mio ragazzo. Ad un certo punto mia suocera, con cui io vado molto d’accordo, per carità, ma che in fondo in fondo più che apprezzare al 100% sopporto al 100%, si mette a parlare della cugina di mio suocero e ovviamente, non ammettendo di giudicarla e criticarla, la giudica e la critica. Purtroppo mia suocera ha l’abitudine di credere che ciò che per lei è “normale” dovrebbe essere tale anche per tutti gli altri e che in generale ciò che lei non sopporta non lo dovrebbe sopportare nessuno, ciò che a lei piace è impossibile che non piaccia a qualcun’altro..insomma, tutto un pò così…e soprattutto lei si ritiene una persona buona e generosa e talvolta invece ha atteggiamenti che mettono in evidenza tutt’altro tipo di indole. Io faccio spesso buon viso a cattivo gioco con lei perchè ha un carattere davvero un pò particolare e perchè con il suo modo di fare a volte mi mette un pò in difficoltà..non so bene come spiegarlo, ma non è una di quelle persone che accetta senza problemi un parere differente dal suo e io in fondo sono la nuora, cazzarola, posizione un pò scomoda perchè quando la vorrei mandare a fanculo (e capita spesso) non posso proprio. Per essere chiari, se la penso in maniera diversa da lei glielo dico ovviamente, ma è una di quelle persone che se dici una cosa diversa dalla sua ti dà poca retta alla fine dei conti…Io ho imparato con il tempo (quasi nove anni, azz…) a dirle ciò che penso anche in maniera chiara e diretta e anzi, soprattutto quando ho un punto di vista diverso tendo a farglielo notare proprio perchè a volte dice delle fregnacce pazzesche…
Mia suocera, dicevo, ha la brutta abitudine di giudicare e criticare le persone con una tale naturalezza che a volte non te ne accorgi neppure. Critica anche le sue amiche, le persone più care e ha un pessimo rapporto con la sua di suocera, motivo per cui con me cerca di avere un rapporto amorevole e premuroso, dice a tutti che sono la figlia che non ha, che mi vuole bene come una figlia…insomma, tutte quelle sdolcinerie lì…
Oggi criticava appunto la cugina di mio suocero che da circa otto/nove mesi è diventata nonna. La nipotina ha riempito la vita dei suoi genitori e anche moltissimo quella dei suoi nonni. Tale cugina è andata in pensione da un mesetto e da qualche settimana lei si prende cura tutto il giorno della nipotina quando sua figlia e suo genero sono a lavoro. La bimba insomma non frequenta il nido per motivi loro che neppure mi interessano e i nonni si occupano di lei.
Mia suocera, con tutta la finezza e la delicatezza di un elefante, ha detto la sua su questa faccenda dichiarando che secondo lei è sbagliato che i nonni si approprino del ruolo dei genitori (cosa che però a me non sembra proprio avvenga), che la bambina passa molto più tempo con i nonni che con i genitori (cosa che avviene a tutti quei bambini che frequentano il nido e vedono di più le educatrici dei genitori), che i nonni modellano la loro vita in funzione della nipote, che la nonna vede la nipotina quasi fosse una figlia….
Insomma, io ho messo giù il suo parere così, ma lei ha criticato pesantemente la cugina in questione e secondo me è stata anche poco fine a farlo in certi termini di fronte a me.
Risultato: da tutti i suoi discorsi quello che viene fuori è che lei muore dalla voglia di diventare nonna, ma non vuole in realtà fare la nonna come tutte le nonne che conosce lei (amiche e parenti..con l’età ci siamo eccome…), critica le sue amiche che frequentano il circolo anziani dove giocano a burraco che a ad una certa ora smammano per andare a prendere all’asilo o a scuola i nipoti, le amiche che smaniano per i nipotini e che si rincretiniscono pure per loro…..criticava la sua di suocera che non si è mai presa cura dei suoi figlie e a parole non sembra fare in maniera molto diversa.

Non so, è complesso analizzare la situazione..è un esempio questo per dire quanto a volte alcune persone e in questo caso mia suocera, sono prive di sensibilità…

Che ne sa lei se la nipotina della cugina detta sopra non frequenta il nido perchè i genitori non possono permetterselo? Che ne sa delle dinamiche interne famigliari? Delle emozioni e dei sentimenti non espressi delle persone?? Boh, le cose non sono o bianche o nere. Questo modo semplice di criticare le persone non lo reggo per niente….

Friends or not friends?

Friends or not friends?

In questo post Come si cambia per non morire avevo parlato di un’amica molto cara che per motivi non chiari ad un certo punto si è allontanata da tutti, compresa me, e della quale ormai non sapevo più nulla….Nonostante fossi fermamente convinta di non avere alcuna colpa per esserci perse così di vista, in fondo dentro sentivo un vuoto e un senso di colpa che non avrei dovuto sentire……

A natale la sopracitata amica, Erika, mi ha mandato un sms di auguri….e abbiamo così ripreso a scriverci su whatsapp di tanto in tanto provando anche ad organizzare un’uscita insieme. Tra varie disdette all’ultimo, impegni di una e dell’altra, alla fine ieri ci siamo viste a pranzo. Abbiamo trascorso insieme circa due ore e adesso posso dire che sono contenta di averla rivista, ma che in fondo in fondo quel vuoto che avevo c’è ancora uguale e identico…..Questo perchè lei mi sembra una persona del tutto diversa da prima. Si cambia con il tempo ed è giusto così, si cresce, si matura, si fanno esperienze nuove, diverse e anche io sono cambiata negli anni, è ovvio, inevitabile e sintomo anche di intelligenza. Quello che penso però è che lei sia cambiata proprio nel profondo di se stessa ed è questo che un pò mi rattrista.

Quella con Erika è stata un’amicizia davvero intensa e profonda, lei sa di me cose che nessun’altro sa…e sono amareggiata perchè penso che inconsapevolmente o meno abbia gettato all’aria tutto quell’affetto e quella fiducia che c’era tra di noi. Per cosa poi? Per nulla, come lei stessa ha ammesso ieri…Sono contenta almeno del fatto che questa volta ha avuto il coraggio di ammettere che non c’è stato nulla che l’ha portata lontana da me, ma che effettivamente è stata lei ad allontanarsi, a fare muro e a perdersi per strada. Almeno questo mi rassicura in fondo, perchè sono sempre molto critica verso me stessa e il problema in fondo è che io in un rapporto di amicizia do sempre il 100% e talvolta ricevo molto poco dall’altra parte….mi è capitato di rimanerci terribilmente male e di mettere in discussione solo ed esclusivamente me stessa e meno l’altra persona.

Dopo quest’altra esperienza posso ammettere di essere sempre stata un pò troppo severa con me stessa.

Resta il fatto che sono in quella fase che potrebbe sembrare ormonale-premestruale, ma che non lo è…comunque, fase in cui mi sento un pò giù di morale.

Sarà forse anche perchè il mio 32° compleanno si avvicina…sarà quello!

Outing

Outing

Sento il bisogno di fare outing e ammettere una cosa che, a voce alta di certo non dirò mai finchè il mio cervello sarà ancora funzionante così com’è, quindi lo scrivo…..

…..mi piacciono terribilmente i film natalizi, quelli stupidi e di cui il cinema potrebbe fare a meno (e in effetti lo fa)..quei film in cui compare all’improvviso il Babbo Natale di turno che magicamente è in grado di esaudire i desideri della povera bambina che vorrebbe che la sua mamma incontrasse l’uomo dei suoi sogni, o in cui la single sfigata con gli uomini desidererebbe trovare l’amore proprio a Natale..insomma, alla fine sono sempre le donne a fare la parte delle sfigate…
Oltre a questi film tipicamente natalizi, ma che a me piace guardare in realtà durante tutto l’anno, mi piacciono anche quei film tipicamente per la televisione, quelli insomma che al cinema è ovvio che non potrebbero mai essere proiettati, quelli proprio scontati che più scontati non si può…

Giusto per confessarmi fino in fondo, ecco qui alcuni film visti in questi giorni di vacanza….
1451768320_im-not-ready-for-christmas-streaming

single-by-contract-2010-streaming

1451035451_12_alberi

è vergognoso, lo devo ammettere, ma solo qui…io millanto scelte cinematografiche di qualità..poi in segreto, quando sono sola e ho voglia di esclusivo riposo e niente più, mi sollazzo con tali visioni…

Comunque, in mia difesa, c’è da dire che a Natale sono ambientati anche altri film decisamente migliori tipo…

serendipity6107_big162locandinapg2love_actually_moviec_e_posta_per_teimm35278

..giusto per citarne qualcuno.
Adesso comunque è tempo di guardare qualche altro film natalizio impegnato 😉

L’anno prossimo sarò più buona

L’anno prossimo sarò più buona

In genere non mi piace proprio fare una lista di buoni propositi per l’anno nuovo perchè tanto so che difficilmente manterrò l’impegno…..

Non sono proprio la costanza fatta a persona, non mi piacciono gli obiettivi a lungo termine se non per lavoro…nella vita personale mi faccio prendere un pò più dall’istinto, dal “se deve capitare, capiterà”. Poi a volte invece mi faccio travolgere dall’ansia, dalla consapevolezza che il tempo passa e certe cose non le ho ancora fatte, allora lì mi viene in mente di prefiggermi qualche obiettivo…

Ogni volta per esempio dico che con l’anno nuovo mi sarei data una regolata, una dieta più equilibrata, che avrei praticato costantemente uno sport…e poi nada…ho fatto qualche cosa qua e là, ma niente di troppo serio. Non ho poi così tanto bisogno di perdere peso, ma certamente di riequilibrare la mia dieta sì, a partire per esempio dal consumare meno formaggi mon amour. Sto male al pensiero, ma lo dovrei proprio fare. E lo farò, questa volta lo farò.

Proposito #1 Mangiare meno formaggio
Proposito #2 Essere più ordinata
Proposito #3 Usare tutti i giorni la crema idratante
Proposito #4 Fare pulizia dell’armadio ed eliminare i vestiti di troppo
Proposito #5 Bere più acqua ogni giorno
Proposito #6 Provare seriamente a riallacciare i rapporti con Erika
Proposito #7 Andare in vacanza in un luogo dei miei sogni (ce ne sono parecchi)
Proposito #8 Essere più oculata nelle spese economiche
Proposito #9 Continuare con entusiasmo il corso di ballo
Proposito #10 Fare un figlio????

Messo al #10 non per importanza, ma come dulcis in fundo.

In riferimento al punto #6…il giorno di natale ho ricevuto un sms dalla mia “ex” amica Erika..di cui ho scritto qualche tempo fa in altro post. Quell’amica che così, di punto in bianco, senza che fosse apparentemente successo nulla di chè ha smesso di farsi sentire con me e con altri amici. E’ letteralmente scomparsa, poi di tanto in tanto ricompariva, ma solo ed esclusivamente se le faceva comodo per chiedere qualche favore…Fatto sta che mi manda un sms facendomi gli auguri e chiedendomi come sto. Il mio primo sentimento è stato di stupore…poi contentezza…poi perplessità….perchè in fondo, pur essendo parecchio lucida nelle mie considerazioni e vedendo le cose in maniera sempre piuttosto obiettiva, poi su certe cose divento molle come un fico. Erika era davvero una persona importante per me e non passa settimana che penso un pò ai tempi trascorsi insieme, quindi pur essendo assolutamente convinta di non aver alcuna colpa per il nostro distacco, metterei da parte, come sempre faccio in queste circostanze, il mio orgoglio. Ho come la sensazione che si sia fatta viva perchè ora si sente sola e non perchè davvero abbia voglia di rivedermi, ma è solo una mia supposizione e quindi vorrei verificare.
Ha aggiunto che è stata in ospedale per un malore…forse in quell’occasione si sarà anche finalmente resa conto di aver fatto terra bruciata intorno a sè. Chi lo sa.
Comunque mi ha fatto piacere ricevere un suo sms, un segno che effettivamente mi stava pensando..per chissà quale motivo, ma ha pensato a me.