Io preferisco Ottobre

Io preferisco Ottobre

Ho letto tanti articoli relativi all’inizio di Settembre, l’inizio quindi di una nuova fase dell’anno che ci aspetta sempre, inevitabilmente, al rientro delle vacanze estive. C’è chi vive Settembre come una sorta di Capodanno Estivo, un nuovo inizio, il momento per i buoni propositi per l’anno che sta incominciando. C’è chi invece detesta Settembre perchè è la prova schiacciante che la vita è circolo infinito, sempre identico, eventi che, anche se ogni volta si ripresentano sotto una veste diversa, sono però sempre lì ogni anno e ci ricordano quanto sia soddisfacente la nostra vita, quanto sia doveroso lasciarsi di nuovo alle spalle la spensieratezza dell’estate, delle vacanze, del far nulla di produttivo.

Io sono in una sorta di limbo.
Settembre è iniziato male per me, come una sorta di depressione interiore.
Non ho ancora ripreso a lavorare, potrei quindi ritenermi ancora in quella fase di fancazzismo cronico, ma mi sento già spacciata in realtà. Gli impegni lavorativi sono lì che mi attendono, si fanno sentire, ma per il momento li tengo alla giusta distanza perchè sono ancora in ferie, caspita!
Quella che tra un pò arriverà è la mia stagione preferita, l’autunno, ma Settembre proprio non mi piace. Preferisco direttamente Ottobre, ecco!
Forse perchè non sono brava con i nuovi inizi, con i buoni propositi, con le promesse che riguardano me stessa. Ho sempre tanta buona volontà, ma poi alla fine quando si tratta di me, non so perchè, non porto spesso fino alla fine ciò che ho iniziato. Spesso, non sempre, perchè per fortuna tante cose le ho portate a termine e anche molto bene.

Fatto sta che ieri ero di un nervoso che non so spiegarmelo.
Non avevo dei motivi per essere così di cattivo umore, ma lo ero. Tesa come una corda di violino, imbronciata, inconcludente.
“Cosa c’è?”
“Niente!”
“Devi dirmi cosa c’è che non va..se non lo dici a me…!”
“E’ che non lo so neppure io cosa c’è che non va..”
Discorsi di alto contenuto!
Quando sono di così pessimo umore divento davvero incomprensibile, lo so. E’ come quando una donna ha il ciclo. Perchè noi donne quando abbiamo il ciclo siamo un pò strane, lo sa tutto il mondo; poi c’è chi è più strana delle altre perchè non tutte abbiamo gli stessi modi di affrontare quei giorni.
Io per esempio, fino a qualche anno fa neppure mi accorgevo emotivamente di avere il ciclo..Il mio umore era invariato in quei giorni. Ora invece è come se una iena si impossessasse del mio corpo. Davvero. Non mi piace questa cosa, ma non è che posso controllare questa faccenda più di tanto.

Ieri mi sentivo un pò così, come se una iena si fosse impossessata del mio corpo, ma allo stesso tempo ero anche un pò passiva, a fasi alterne. Non avevo voglia di parlare molto, non avevo voglia di uscire, non avevo voglia di fare delle cose che avrei invece dovuto fare a casa..Ecco, questa consapevolezza del Settembre proprio non mi piace. Settembre mi fa un pò di rabbia..

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...