If

If

Anni fa ho avuto una storia con un ragazzo più grande di me. Faceva (e lo fa tutt’ora) il musicista..suona e canta in un gruppo reggae. Ci conoscemmo in un centro sociale, una sera che era lì per un concerto e io ero allo stesso tempo lì per vedere il concerto…Ci conoscemmo così, due chiacchere, un bicchiere di sangria, due risate, lui che mi chiede il numero di cellulare, io che glielo dò e neppure mi accorgo che ci stava provando (ingenua gioventù). Da quella sera lui in un modo o nell’altro fa parte della mia vita.
Dopo quella sera incominciammo a frequentarci, anche se non era poi così semplice….io alle prese con l’università, lui in giro per tutta Italia con i concerti, la differenza di età che non si faceva sentire più di tanto, ma che però era lì e di tanto in tanto mi ricordava quante cose avessimo in comune io e lui nonostante tutto, ma quante altre invece fossero davvero davvero diverse tra di noi.
La mia testa mi diceva che sarebbe finita presto, che non potevamo avere futuro, che lui non era perfetto come cercava di apparire ai miei occhi….Il mio cuore mi faceva affezionare sempre di più a lui, ai suoi tratti dolci, alla sua parola giusta al momento giusto, al suo romanticismo…..Non ho mai dubitato per un istante che lui si fosse realmente innamorato di me, ma non ho mai dubitato per un istante neppure che lui non sarebbe mai cambiato per me. Che poi non sono neppure d’accordo sul fatto che uno debba cambiare per un’altra persona, perchè se quella persona ti sceglie, ti sceglie così come sei..ci si asseconda forse, si possono smussare angoli caratteriali che potrebbero non facilitare la relazione, ma cambiare del tutto no. Ecco, lui non è uno che cambia, lo sapevo che prima o poi si sarebbe stancato di stare solo con me, lui è uno che ama la libertà (pure io), ma ama la libertà sentimentale all’ennesima potenza. Lui ne vorrebbe una, sempre, ma poi ne vorrebbe anche un’altra, e un’altra, un’altra….Non è tagliato per stare in coppia, poco alla volta me ne sono accorta e l’ho lasciato andare e ho lasciando andare anche me stessa verso nuove strade.

Sono passati ormai sette anni da quando abbiamo smesso di frequentarci, ma di tanto in tanto il pensiero di lui e dei momenti passati insieme mi ritorna in mente. Ricordo tutto di quei momenti, anche lui ricorda tutto..forse è per questo che quando mi capita di rivederlo (molto raramente..tipo una volta, massimo massimo due all’anno)..il mio cuore ha una specie di sussulto. Io sono tra l’altro fidanzata, anzi convivo proprio, e la mia relazione va benissimo, amo tantissimo il mio ragazzo e so che è la persona giusta per me…Non penso sia strano o pericoloso il fatto che ogni tanto la mia mente di estranei un pò e viaggi da sola verso sentieri ormai abbandonati…

Due sere fa l’ho appunto rivisto, al concerto del suo gruppo. Ci sono andata con il mio ragazzo e un gruppetto di amici. Ciò che mi ha sorpreso più di tutto è stato il suo atteggiamento…ha cercato di evitarmi finchè poi è stato impossibile…ho visto il suo sguardo, era indifeso, mi ha fatto una strana sensazione..Un mio amico sostiene che ancora gli bruci la nostra rottura, il fatto che non sia molto abituato ad essere lasciato, al fatto che si era davvero innamorato di me…
Ogni tanto penso: e se………..

Se………chi lo sa cosa sarebbe successo se non avessi incontrato l’amore del mio ragazzo, se io e il musicista avessimo avuto più coraggio di viverci….chi lo sa….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...