A little bit of heaven

A little bit of heaven

Stasera ero a casa senza niente di interessante da fare e allora mi sono vista un film in streaming.
Io vivo ancora a casa con tutta la mia famiglia, purtroppo..Siamo in cinque compresa me: mamma, papà, sorella maggiore e fratello minore. Io sono la figlia di mezzo..quella di mezzo un pò in tutto, non solo dal punto di vista anagrafico e penso che il destino dei figli di mezzo sia un pò simile in tutte le famiglie..Non sono viziata perchè i miei avevano già viziato abbastanza mia sorella e avevano imparato la lezione, ma poi è arrivato il piccolino (un tempo piccolino, perchè ora supera tutti quanti messi insieme per stazza) e quindi poi alla fine si sono ritrovati ad aver viziato pure lui..E vabbè, io sono contenta alla fine di essere quella di mezzo, quella che è considerata un pò da tutti la voce fuori dal coro, la ribelle….e io scherzando, perchè so che mia madre la colpisco sul vivo quando lo dico..mi autonomino la percora della famiglia!

Tornando al film..in casa mia la sera cerco un pò di isolarmi perchè non sono tipa da programmi della D’Urso, mamma mia quanto mi sta antipatica quella donna..Non sono neppure tipa da fiction televisive all’italiana, mi mettono una tristezza immonda e poi le trovo così noiose! Non sono tipa da tv alla sera insomma..e non sono tipa da amare particolarmente la compagnia dei miei la sera (nemmeno in altri momenti della giornata direi, ma la sera proprio no!)
Non vado d’amore e d’accordo con i miei, ma conviviamo abbastanza pacificamente quando non succede niente di eclatante che fa traboccare qualche goccia dal vaso..

Il film…volevo vedere una commedia un pò leggera perchè in questo periodo, presa come sono da tutti i miei complessi esistenziali legati al lavoro che non c’è, ai soldi che servono perchè sono umana come tutti..e ho bisogno di pagarmi dentista, medicine, visite mediche..non tanto per i divertimenti perchè posso anche stare a stecchetto per un pò, che mi importa..Però alcune spese non si possono evitare, spese sanitarie in primis…Maledetta salute!!!!
Volendo appunto distrarmi un pò..ho trovato un film che poteva fare al caso mio. Un film con Kate Hudson che pare essere un pò la regina delle commedie americane. Guardo meglio la scheda del film e vedo che nel film c’è anche quel belloccio di Gael Garcia Bernal. Peccato che non sono stata però molto attenta alla trama perchè sotto all’immagine di commedia romantica e divertente si nascondeva una commedia romantica, divertente, ma drammatica….Molto drammatica tanto che ho passato gli ultimi quaranta minuti a piangere come una fontana senza riuscire a trattenere le lacrime.

Il film in questione è:

In italiano “Il mio angolo di paradiso”.

Beh, carino…bello, commovente..non è di certo un’opera cinematografica, ma la storia colpisce perchè quando si parla di malattie incurabili c’è sempre un pò di tristezza.

Chissà poi se esiste davvero il paradiso..o comunque un posto simile…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...