Sliding doors

Sliding doors

Ci credete al destino? Al fato? Ad un disegno già scritto per ognuno di noi?
Io non lo so. So solo che nella vita mi sono capitate situazioni strane e mi rendo conto che se avessi preso decisioni anche solo leggermente diverse, anche la mia vita sarebbe del tutto diversa ora.
Forse sarebbe migliore. Questo sì, questo lo penso.

Ieri guardavo un film e ho iniziato a fare una serie di elucubrazioni mentali. Solite cose forse, nel senso che non so quante volte in vita mia ho pensato a come fare per ottenere qualcosa di più, come fare per migliorare questa o quella situazione nella quale mi trovavo, ma ammetto che poche volte ho trovato delle risposte degne di attuazione.
Sono un’eterna sognatrice e un’eterna insicura, forse è questo il problema.
Ho paura, sono una che ha perso il coraggio di agire seriamente e a volte purtroppo mi accontento di sognarle certe cose invece di lottare per ottenerle.
Tornando al film…non era niente di speciale (a parte che per l’attore!!): I GUARDIANI DEL DESTINO con Matt Damon ed Emily Blunt. E’ un thriller molto leggero, anche tanto romantico. Protagonista è David Norris (Matt Damon) candidato alla carica di senatore di NY. Un giorno incontra, nel bagno degli uomini, Elise (Emily Blunt), una ballerina molto brava. Tra i due scatta subito qualcosa, ma Elise non era prevista nel piano di David e i guardiani del destino dovranno ridisegnare il piano esistenziale cercando di far allontanare i due. Rivendicando il libero arbitrio, David sfiderà i guardiani per ottenere ciò che gli dice il cuore.
Ripeto, il film è piacevole e interessante, adatto per passare una serata tranquilla a casa e se si vuole vedere un film bello, ma non troppo impegnativo. Mi è piaciuto insomma, anche se prediligo film un pò più sostanziosi.
Quello che però mi è piaciuto di più è ciò che è avvenuto dopo dentro di me….Come spesso mi accade quando vedo un film o leggo un libro, ho iniziato a rimuginare sopra ad alcune cose.
Cavolo, sono in un bel casino. Questo è certo! E’ certo che ho il desiderio sempre più forte di sfuggire a tante cose, scappare il più lontano possibile da persone e cose che non mi interessano più, andare incontro a cose che hanno il potere di stimolare la mia fantasia, la mia curiosità, il mio interesse..Non ho desiderio di vivere ancora per molto una vita così piatta. Non che io sia così infelice da voler voltare pagina e voler voltare la faccia a tutte le persone che conosco. Questo no. Io amo terribilmente il mio fidanzato e da lui non vorrei mai scappare. MAI.
Resta il fatto che sento che dentro di me si è spento qualcosa. Qualche anno fa avevo così tanto coraggio, ero così tanto determinata, mi sarei mangiata il mondo..ora sento che qualcosa si è spento dentro di me. Perchè?
Io credo che abbiano giocato molto le scelte che ho fatto. E’ tutto un se….

Penso anche di non essere l’unica persona al mondo con dentro tanti se irrisolti. Ma non mi interessa ciò che c’è negli altri, non adesso. Quello che mi interessa è riuscire a stanare quello che ho dentro di me. Ho bisogno di recuperare le energie e l’entusiasmo di un tempo e anche avere il coraggio di ridisegnare il piano esistenziale che mi sono disegnata da sola, ma forse con poca coscienza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...