Libero Liberi Libera

Libero Liberi Libera

Ieri sera la Corte d’assise d’appello di Perugia ha assolto Amanda Knox e Raffaele Sollecito dall’accusa di aver ucciso Meredith Kercher.
E’ stata una sentenza che, dopo ben quattro anni, rende liberi questi due ragazzi..Io, e d’altra parte tutti, non sono a conoscenza della verità su questo atroce omicidio, ma la cosa che mi ha colpito di più di tutta questa storia è il fatto che per più di 1400 giorni questi due ragazzi sono stati rinchiusi in prigione senza che ci fossero delle prove schiaccianti contro di loro.
Può anche darsi che alla fin della fiera sono davvero loro gli assassini, ma le prove non lo accertano assolutamente e loro due si sono fatti quattro anni in galera, si sono visti rubare quattro anni della loro vita, della loro giovinezza, della loro spensieratezza..Non bisogna avere per forza un colpevole se le prove non dicono nulla.
Tutti li additavano come assassini, come ragazzini dalla faccia innocente, ma in realtà crudeli, capaci di ammazzare l’amica senza troppi scrupoli.
Io non sono nessuno per dire che i giudici si sono sbagliati per questi quattro anni, ma mi baso su quello che ho letto e che ho visto in tv e ciò che tutti sanno è che in questo caso (e purtroppo anche in altri casi) la giustizia italiana ha avuto momenti di grande debolezza. I periti hanno lavorato in maniera discutibile e la cosa più grave è che due ragazzi sono stati incarcerati per tanto, troppo tempo. Amanda ha calunniato un’altra persona e per questo sarebbe stata in ogni caso condannata, le loro prime testimonianze sono state un pò confuse, poco chiare, ma penso che anche io, se mi succedesse una cosa simile, sarei presa dal panico e probabilmente sbaglierei a parlare, mi contraddirrei anche senza volerlo. Che ne sappiamo noi di quello che può passare per la testa di una persona innocente (a questo punto si spera) che viene accusata da tutti..giudici, gente comune..e che non riesce in nessun modo a far valere la propria innocenza?!
C’è chi parla anche di processo mediatico e io penso anche che potendoselo permettere i genitori di Sollecito hanno fatto bene a chiedere di essere seguiti da un avvocato che, oltre ad essere molto conosciuto dalla gente, è molto competente e sicuramente determinato; hanno fatto bene ad usare tutti i loro mezzi; hanno fatto bene..
E di Amanda?! Bah..ne hanno dette di cotte e di crude e il giudizio su di lei lo avevano fatto ancor prima che ci fosse il processo. Per tutti era colpevole sin dalla prima immagine trasmessa in tv, sin dalla prima parola detta..questo perchè viviamo in un paese fatto di clichè, fatto di gente che vuole assolutamente avere un colpevole e subito. Purtroppo in questo caso un vero e proprio colpevole ancora non è stato trovato ed è questa la cosa più triste….

Detto questo, io mi faccio prendere dall’agitazione quando sento cose del genere. Io penso che morirei se venissi accusata ingiustamente di un reato simile, morirei soprattutto se nessuno avesse davvero voglia di ascoltarmi fino in fondo, se non riuscissi a farmi sentire. Morirei dalla paura, dall’ansia, dal timore..ed è per questo che davvero molte persone muoiono davvero in carcere. E di queste persone non si parla mai e di questa giustizia a volte lei stessa assassina se ne parla, ma non si fa mai qualcosa per cercare di cambiare le cose…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...